Bruciò viva la compagna perché non voleva più vederlo, condannato a 30 anni

By Angela Marino
È definitiva la condanna a 30 anni di Carcere emessa a carico di Pasquale Russo, il 49enne che due anni fa ha ucciso, dandola alle fiamme, l’ex compagna, Vania Vannucchi, a Lucca. L’uomo, che da mesi aveva posto in essere un condotta persecutoria nei confronti della ex Vania Vannucchi, quel giorno le diede appuntamento con il pretesto di restituirle il telefonino che le aveva sottratto, introducendosi in casa sua.
Continua a leggere

Source:: Fanpage

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *