“Comprata dal marito a 14 anni per 500 mila lire e costretta a prostituirsi”. Il giallo di Paroldo

Il 78enne Severino Viora sarebbe stato ucciso dalla 60enne coniuge Assunta Casella, che voleva vendicarsi dei soprusi subiti in passato. Ieri, durante l’udienza nella quale è stata confermata la condanna in secondo grado a 21 anni nei confronti della donna, è arrivato il colpo di scena.
Continua a leggere

Category: Cronaca nera

    

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *