Ford Focus entra a far parte della gamma Active insieme a Fiesta e Ka+

By contenutidiqualita

Ford lancia la versione Active di Focus, arricchendo la gamma che vede già presenti la Fiesta e la Ka+.

Gli ingredienti che stanno alla base della decisione di introdurre anche questo modello nel settore di inarrestabile successo dei crossover sono lo spazio dell’abitacolo, la versatilità a bordo e la posizione di guida rialzata, tutto ciò che più amano gli automobilisti oggi in Italia. Parliamo infatti di un segmento, quello dei suv e dei crossover, che solo nei primi due mesi di quest’anno ha raggiunto il 31% del mercato, secondo solo a quello delle berline.

Ford conosce bene l’andamento del settore dell’automotive, per questo motivo quindi ha iniziato a trasformare tutte le sue vetture, creando una nuova gamma di crossover, andando ad aggiungere le caratteristiche più amate oggi ai suoi veicoli di successo, una formula che sembra destinata a vincere. Ecco perché oggi possiamo quindi parlare della nuova nata, Ford Focus Active, all’interno di una gamma che si posiziona a metà tra la versatilità di un suv e le prestazioni di una berlina. Per il lancio dell’auto di prevede la formula d’acquisto Idea Ford, con anticipo zero e pagamento a rate, e prezzi di listino a partire da 24.750 euro.

Ford Focus Active presenta esternamente assetto rialzato e una configurazione del telaio ottimizzata per offrire maggiori sicurezza e maneggevolezza, nuovo parafango, barre al tetto, griglia trapezoidale nera, cerchi in lega da 17” e doppio scarico. Per quanto riguarda invece gli interni del nuovo modello della gamma dei crossover della Casa dell’Ovale Blu, vediamo finiture di colore blu e possiamo dichiarare che l’esperienza di guida garantita ai conducenti è stata migliorata grazie a due modalità nuove inserite nel select mode, la trall, che serve per affrontare gli sterrati, e la active, che invece è utile per tutti i terreni a bassa aderenza.

Sulla nuova Ford Focus Active sono state aggiunte tecnologie innovative per uno stile di vita attivo, il Co-Pilot di ultima generazione prevedere un insieme di sistemi di assistenza alla guida realizzati e integrati per garantire un’esperienza meno stressante e predittiva. Differenti i dispositivi di ultima generazione presenti, come l’Adaptive Cruise Control con Stop&Go, il Lane Centering che serve per mantenere la corsia, lo Speed Sign Recognition per la lettura dei cartelli stradali, l’Adaptive Front Lightning System con fari full Led adattivi per la massima visibilità in tutte le condizioni, il Pre-collision Assist con Pedestrian e Cyclist Detection, l’Active Park Assist Upgrade per le manovre di sosta, l’Evasive Steering Assist per ridurre il rischio di collisione e l’Head Up Display per aiutare i conducenti a mantenere l’attenzione, per la prima volta installato per una vettura destinata al mercato europeo.

Ottima anche la connettività a bordo con il nuovo modem integrato FordPass Connect, grazie al quale Ford Focus Active diventa un dispositivo wi-fi hotspot. Lo stesso sistema consente anche di accedere a differenti funzioni come il remote start per le versioni con cambio automatico, la localizzazione e lo status del veicolo o ancora lo sblocco delle portiere. Ultimo, ma non per importanza, l’argomento motori: la scelta varia tra una tipologia di propulsione a benzina, il 1.0 Ecoboost da 125 Cv, e due versioni diesel, il 1.5 Ecoblue da 120 Cv e il 2.0 Ecoblue da 150 Cv.

nuova ford focus active

Source:: Virgilio Motori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *