Nuova Zelanda, Giuseppe Conte: “Odio e violenza inaccettabili”. E Matteo Salvini resta in silenzio

By Stefano Rizzuti
Tutto il mondo esprime cordoglio e condanna l’attentato in Nuova Zelanda, in cui sono state uccise almeno 49 persone. Ma in Italia finisce sotto accusa prima il governo (Conte ha dichiarato solo dopo qualche ora) e poi la Lega con Matteo Salvini: il vicepresidente del Consiglio non si è ancora espresso sull’assalto dei suprematisti bianchi a Christchurch.
Continua a leggere

Source:: Fanpage

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *