Tunisino morto durante fermo Empoli, magistrati contro Matteo Salvini: “Parole inopportune”

By Annalisa Cangemi
la Giunta dell’Anm ha criticato il ministro Matteo Salvini: “Le dichiarazioni del ministro degli Interni rese a seguito del decesso di un cittadino tunisino nel corso di una attività di polizia appaiono inopportune e non rispettose delle prerogative della magistratura. Sarebbe stato necessario attendere la conclusione dei doverosi accertamenti”.
Continua a leggere

Source:: Fanpage

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *